GUERRIERI RAVIM - RAVANUSA (AG)

Si narra di una antica tribù discendente dei “Popoli del Mare” insediata sul Monte Saraceno dove i Saggi, più volte l’anno, venivano chiamati a scegliere i guerrieri e gli arcieri migliori tramite prove di abilità e precisione. Ai guerrieri vincitori veniva incisa sul petto, quasi a formarne un medaglione, il simbolo di “Onore e Rispetto” per tutta la tribù o meglio “Ravim” (o Rahim) che dall’arabo antico significa appunto “Fortezza”. Grado che viene consegnato ancora oggi durante la Cerimonia dell’Accollata. Il Gruppo Storico dei Guerrieri Ravim, con cinque maestri d’arco, oltre a coordinatori e campioni nazionali, presenti nelle varie sezioni, sono i principali protagonisti nella promozione e attrazione turistica alla riscoperta della storia, delle arti e dei mestieri presso Monti, Musei, Santuari, Tenute, Torri, Castelli, ecc., con l’obiettivo primario di attrarre, da tutta Italia, famiglie e turisti per portare una boccata di ossigeno alle strutture ricettive, artigianali e commerciali presenti nel territorio siciliano. Ecco l’antico grido dei guerrieri: “Al’aqwaa?? Ravim!!”

Sezioni:
Dame, Odalische, Giullari, Messeri, Saraceni, Cavalieri Normanni, Tamburi, Bandiere, Chiarine, Scudi, Spade, Lance, Mazze, Balestre, Archi Storici e Tradizionali.

Contatto telefonico:
E-mail: